Sconfitta nel recupero con il Real Calepina

23 Marzo 2024

La beffa per il Club Milano arriva nel recupero sul campo di Grumello al Monte: al quinto minuto di recupero i padroni di casa completano la rimonta trovando i tre punti grazie a Castelletto. Rammarico e amarezza per il Club Milano che, avanti con il rasoterra del capitano Rankovic, viene raggiunto dal rigore di Tosini e poi beffato, appunto, da Castelletto ben oltre i quattro minuti di recupero concessi dal direttore di gara.

PRIMO TEMPO Come l’uscita di sei giorni prima con il Brusaporto il Club Milano deve fare ancora i conti con le assenze (Di Pentima, Scaglione, Fossati nel reparto difensivo, Fall in mediana e Grechi davanti) ma ritrova, comunque, tre elementi al rientro dalle squalifiche: Rigo, Cuoco e Panzani. Nel 3-5-2 di partenza, quindi, c’è il ritorno di Rigo nel pacchetto difensivo accanto a Tordini e Diouck; in mediana accanto a Costa spazio dal primo minuto a Goffi e Natale, mentre sugli esterni agiscono sempre Foschiani e Ruiz; davanti, invece, conferma per Rankovic ed Ekwalla Dioh.
La cronaca del match vede il Club Milano portare la prima conclusione verso la porta con il mancino di Rankovic dal limite dell’area (5’), mentre la Real Calepina si vede prima con Duda e poi con Quarena (9’ e 15’). Confronto dalla posta importante e che, anche per questo, stenta a decollare nella prima parte di gara, con il Club che prova con la percussione di Ruiz per la testa di Ekwalla Dioh e la squadra di casa con la zuccata di Viola sugli sviluppi di un calcio di punizione. Nella parte finale del primo tempo, invece, ecco le occasioni più pericolose: al 32’ il Club Milano pericoloso in pochi secondi con Foschiani (dal limite) e poi con Rankovic che, sulla respinta di Pisoni, si avventa per prima abbozzando la conclusione da posizione defilata e trovando il portiere locale a sbarrargli la strada. Sul fronte Calepina, invece, è Castelletto a provare la conclusione al volo in area ma è murato in maniera provvidenziale.

SECONDO TEMPO Squadre che rientrano in campo con gli stessi undici della prima frazione, con il Club Milano che porta il primo sussulto al 4’ sugli sviluppi del calcio di punizione laterale di Costa che, indirizzato sul secondo palo, non trova Diouck all’impatto per una questione di centimetri. Al 1’0, invece, dagli sviluppi di un calcio d’angolo di Costa lo stesso Diouck trova il gol ma l’arbitro Collieri annulla per un presunto tocco di mano avvenuto in precedenza. Il Club è nel momento giusto e all’11’ trova il vantaggio con il rasoterra vincente del capitano Rankovic sul servizio vincente di Ruiz dalla sinistra (una delle chiavi della gara). Gol che sblocca la partita e al quale, due minuti più tardi, Ekwalla Dioh potrebbe aggiungere la sua firma ma la conclusione termina fuori.
La Real Calepina, dalla sua, si rende pericolosa con Silenzi dal limite del’area (16’) e poi colpisce in pieno il palo con Ruffini da fuori (20’). Al 25’ i padroni di casa trovano il pareggio con il calcio di rigore trasformato dal classe 2006 Tosini: penalty arrivato per un contatto tra Stucchi e Polese che il direttore di gara ha sanzionato con la massima punizione. Al 33’ il Club Milano ha l’occasione per riportarsi avanti con Panzani che, sulla giocata di Ekwalla Dioh, si trova praticamente davanti a Pisoni ma conclude alto da posizione defilata, mentre al 39’ Costa disegna un tracciante su punizione che si perde di poco dando l’illusione ottica del gol alla tribuna. Nel finale, ben oltre i quattro minuti di recupero concessi, i bergamaschi trovano il gol vittoria con la conclusione volante di Castelletto in area.

REAL CALEPINA-CLUB MILANO 2-1
RETI:
11’ Rankovic (CM), 25’ st rig. Tosini (RC), 50′ st Castelletto (RC)
REAL CALEPINA: Pisoni; Viola, Vallisa, Gardoni; Quarena, Sangiorgi (30’ st Mazzoleni), Castelletto, Ruffini; Tosini (30’ st Moscheo); Duda (18’ st Polese), Silenzi (39’ st Ekuban).
A disp. Pagani, Zappa, Valli, Gini, Costante. All. Capelli.
CLUB MILANO: Stucchi; Rigo, Tordini, Diouck; Foschiani (37’ st Cuoco), Natale (34’ st Mazzitelli), Costa, Goffi (21’ st Dioh Mouna), Ruiz; Rankovic (18’ st Panzani), Dioh Ekwalla.
A disp. Vignati, Greco, Leanza, Minelli, Bregasi. All. Scavo.
ARBITRO: Collier Sezione di Gallarate.
ASSISTENTI: Serusi Sezione di Oristano e Riccobene Sezione di Enna.
AMMONITI: Stucchi, Natale, Dioh Mouna (CM), Tosini (RC).

TI PIACEREBBE ISCRIVERTI ALLA NOSTRA SCUOLA CALCIO?

Copyright © 2023 - A.S.D. Calcio Club Milano P.IVA 06247110155 - designed by Antonio Erario