Sarà un buon Natale per il Club: Folgore superata 4-3

20 Dicembre 2023

Natale a quota 23 per il Club Milano che chiude il girone d’andata con la fondamentale vittoria per 4-3 contro la Folgore Caratese al termine di novantasei minuti vissuti con pathos fino all’ultimo istante. L’anno solare si chiude così nel migliore dei modi, con un successo che consente di restare fuori dalla “zona rossa” e che – con quello di tre giorni fa – consente di mettere definitivamente alle spalle il periodo negativo. Una vittoria da squadra di carattere, santificata dalle giocate di Rankovic (autore del gol del 3-1 e decisivo nelle altre marcature) e reti di Ruiz, Panzani e Mouna Dioh.

PRIMO TEMPO Per l’ultima uscita del 2023 il Club Milano è in campo con otto undicesimi della squadra scesa in campo a Trezzo sull’Adda. Le tre novità, tutte nella mediana, sono rappresentate dal ritorno di Mouna Dioh dal turno di squalifica, il rientro dal primo minuto di Costa dopo l’infortunio e l’avvicendamento Panzani-Goffi.
L’obiettivo è quello di dare continuità alla prestazione e al risultato di tre giorni prima, con il Club che si cala da subito nella parte di un match contro una squadra di livello quale è la Folgore Caratese. Dopo un quarto d’ora di schermaglie caratterizzato da due conclusioni per parte (Foschiani e Rankovic per il Club Milano, Caporali e Lofoco – che scheggia la traversa – per la Folgore), la partita si sblocca al 17’ al termine di un’azione di possesso prolungato del Club che ha avuto come ultimi protagonisti Rankovic come rifinitore e Ruiz come finalizzatore che, dal limite dell’area piccola, trafigge Macchi con una conclusione chirurgica. Club che, quando accelera, dimostra di saper far male mentre dietro le sicurezze sono rappresentate da un pacchetto difensivo concentrato e con l’atteggiamento giusto. Al 32’ ecco materializzarsi il meritato 2-0 del Club Milano con Rankovic che fa una giocata delle sue e pesca Panzani sulla sinistra; il classe 2003, dopo aver messo a sedere il diretto avversario sfodera un delizioso destro vincente in area piccola. L’autore del 2-0, pochi minuti dopo il gol, è costretto poi a uscire per un infortunio alla spalla dopo uno scontro di gioco, con Cuoco che ne rileva l’eredità in campo. La Folgore dimezza lo svantaggio al 42’ con la rovesciata di Lofoco in piena area sugli sviluppi di un calcio piazzato. Il 2-1 dura solo un minuto visto che il Club Milano si riporta subito a +2 con il capitano Petar Rankovic che, dal limite, trova la sesta rete stagionale di potenza e precisione con il rasoterra del 3-1.

SECONDO TEMPO Dal ritorno dagli spogliatoi la Folgore Caratese torna in campo con Barranco, attaccante arrivato dall’Albenga nelle ore precedenti la sfida: il nuovo entrato al 9’ accorcia le distanze con una conclusione da posizione decentrata in area di rigore. La Folgore sembra trovare entusiasmo dal gol, costringendo il Club ad abbassarsi e cedere campo ma sui piazzati guadagnati dai brianzoli il Club fa comunque buona guardia. Tra le fila del Club Milano, invece, c’è stata l’uscita di Ruiz dopo pochi minuti della ripresa, con Cuoco che ha raccolto il testimone come “quinto” di sinistra. Al 20’ il Club Milano prova a sfondare con il contropiede di Ekwalla Dioh che, per, arrivato con generosità sul fondo, conclude fuori. La Folgore si vede al 28’ con la punizione velenosa di Floridia dal limite dell’area: occasione che mette i brividi al Club che, al 32’, si porta nuovamente a +2 grazie al gol di Mouna Dioh al termine di un’azione all’insegna della caparbietà: Rankovic conquista palla sulla trequarti, serve Ekwalla Dioh che viene respinto ma il fratello Mouna non molla e vince la pressione su Esposito e scaglia il colpo vincente. La Folgore, nel momento di maggiore difficoltà, trova il gol del 4-3 con Barranco di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Cavallini. È il gol che rende i sei minuti di recupero all’insegna del pathos ma il Club Milano controlla, non rischia quasi nulla e alla fine esulta meritatamente.

CLUB MILANO-FOLGORE CARATESE 4-3
RETI: 17’ Ruiz (C), 32’ Panzani (C), 42’ Lofoco (F), 43’ Rankovic (C), 9’ st Barranco (F), 32’ st Dioh Mouna (C), 44’ st Barranco (F).
CLUB MILANO: Stucchi; Rigo, Scaglione, Di Pentima; Foschiani, Dioh Mouna, Costa (18’ st Greco), Panzani (37’ Cuoco), Ruiz (6’ st Fall); Rankovic, Dioh Ekwalla (35’ st Grechi).
A disp. Monzani, Diouck, Mazzitelli, Goffi, Minelli. All. Scavo.
FOLGORE CARATESE: Macchi; Lofoco, Arpino, Marchi (1’ st Barranco), Cavallini; Vernocchi (40’ st Sottile), Esposito; Floridia, Scapuzzi (28’ st Gaetani), Caporali; Kyeremateng.
A disp. Viscovo, Gritti, Gorla, Dugo, Corbo, Silano. All. Parlato.
ARBITRO: Senes Sezione di Cagliari.
ASSISTENTI: Calanni Sezione di Barcellona Pozzo di Gotto e Corona Sezione di Marsala.
AMMONITI: Arpino, Lofoco (F), Stucchi, Rigo, Di Pentima (C).

TI PIACEREBBE ISCRIVERTI ALLA NOSTRA SCUOLA CALCIO?

Copyright © 2023 - A.S.D. Calcio Club Milano P.IVA 06247110155 - designed by Antonio Erario