Rankovic usa la testa, espugnata Ponte Lambro

19 Marzo 2023

Successo sofferto ma fondamentale per il Club Milano che accorcia sul secondo posto del Pavia. A decidere la partita è un bel colpo di testa di Rankovic al 32’ del primo tempo su cross di Greco. Milanesi che sprecano diverse occasioni per il raddoppio e soffrono nel finale concedendo due contropiedi e una chance su corner al 94’

PRIMO TEMPO – Primerano schiera i suoi col 4-2-3-1: Venturelli in porta; linea difensiva composta da De Santis, Galimberti, De Lorenzi e Calandra; Gerosa e Calviello in mediana; batteria di trequartisti composta da Kamal, Nespoli e Citterio, alle spalle dell’unica punta Marzeglia. Scavo risponde col classico 4-3-1-2: Monzani tra i pali; Carnevale, Benatti, Diouck e Cuoco in difesa; Costa in cabina di regia con Natale e Greco ai lati; Rankovic alle spalle della coppia Locati-Panzani. Partono forte gli ospiti con Cuoco che scalda subito i guantoni di Venturelli con un rasoterra dal limite dell’area. Risponde Calviello dalla distanza sfiorando la traversa. Al 10’ doppia occasione per i milanesi: spunto di Panzani sulla sinistra, cross per Rankovic che ci arriva in allungo costringendo Venturelli a rifugiarsi in corner. Dalla bandierina va Costa, la palla sbuca sul secondo palo dov’è appostato Panzani ma Nespoli lo anticipa sul più bello regalando un altro angolo. Ospiti pericolosi cinque minuti più tardi ancora dalla bandierina: sponda di Diouck per Panzani che da due passi alza clamorosamente sopra la traversa. I meneghini insistono: Rankovic, dimenticato al limite dell’area, calcia di prima intenzione ma il corpo è all’indietro e la palla di alza di molto sopra la traversa. A furia di spingere il gol arriva: cross di Greco dalla sinistra, Rankovic vola in cielo e di testa mette la palla all’incrocio dei pali lasciando Venturelli immobile. La Pontelambrese fatica a rispondere, anzi prima dell’intervallo l’occasione capita a Panzani per raddoppiare ma il tiro è debole e a fil di palo, anche per il duro tackle in ritardo di Galimberti non visto dal direttore di gara. Subito prima del riposo occasione ancora per Rankovic, che colpisce di testa a centro area su cross di Cuoco ma stavolta il tiro è centrale e Venturelli blocca.

SECONDO TEMPO – Si riparte con gli stessi ventidue protagonisti del primo tempo. Al 6’ subito occasione per il Club Milano: cross teso di Panzani che atteaversa tutta l’area ma né Locati né Natale riescono a deviare in rete. Biancorossi pericolosi anche su palla inattiva nonostante pagano diversi centimetri agli avversari: punizione di Costa, svetta Diouck che impegna Venturelli. Al 24’ tripla occasione clamorosa per i milanesi: Panzani si presenta solo davanti al portiere ma il tiro colpisce la traversa interna e sbatte sulla linea; sul pallone si avventano prima Locati e poi Natale che colpiscono a botta sicura da due passi, ma in entrambi i casi Venturelli è un gatto e respinge. Da segnalare però l’errore dei due giocatori in maglia biancorossa che si sono divorati un gol clamoroso. Al 32’ chance incredibile sprecata anche dai comaschi: Fumagalli lancia Hamidi che si presenta tutto solo davanti a Monzani ma strozza il tiro spedendo a lato. Padroni di casa ancora pericolosi in contropiede al 39’: Calandra scappa via sulla sinistra e crossa al centro per Nespoli che in scivolata non ci arriva. I milanesi alleggeriscono la pressione con una punizione di Costa che impegna Venturelli. Al 94’ primo corner per i locali che fa tremare gli avversari: dalla bandierina va Calviello, colpo di testa di De Lorenzi tra le braccia di Monzani. È l’ultima emozione della partita. Il Club Milano espugna così Ponte Lambro e accorcia sul Pavia, fermato sul pari dal Verbano. Proprio i rossoneri di Besozzo saranno i prossimi avversari dei meneghini nell’anticipo di sabato prossimo, mentre la Pontelambrese farà visita alla Vis Nova in un delicatissimo scontro salvezza.

PONTELAMBRESE – CLUB MILANO 0-1 (0-1)
Pontelambrese
: Venturelli, De Santis, Calandra, Calviello, De Lorenzi, Galimberti, Kamal, Gerosa, Marzeglia (23’ st Hamidi), Citterio (11’ st Fumagalli), Nespoli. A disposizione: D’Ordia, Barbieri, Basso, Iovine, Maffia, Stamato, Russo. Allenatore: Primerano.
Club Milano
: Monzani, Carnevale (33’ st Tota), Cuoco, Costa, Benatti, Diouck, Panzani (40’ st Grossi), Greco (45’ st Sala), Locati, Rankovic (45’ st Principi), Natale. A disposizione: Dieci, Priori, Bombino, Hypsher, Minelli. Allenatore: Scavo.
Arbitro: Waldmann di Frosinone (Moscolari di Bergamo e Lufi di Lodi).
Marcatore: pt: 32’ Rankovic (C).
Note: Giornata serena, campo in buone condizioni, spettatori 200 circa. Ammoniti: Marzeglia (P), Panzani (C), Calviello (P), De Lorenzi (P), Galimberti (P), Diouck (C), Rankovic (C), Nespoli (P). Calci d’angolo: 1-7. Recupero: 1’+ 4’.

TI PIACEREBBE ISCRIVERTI ALLA NOSTRA SCUOLA CALCIO?

Copyright © 2023 - A.S.D. Calcio Club Milano P.IVA 06247110155 - designed by Antonio Erario