La prima vittoria ufficiale arriva alla fine

20 Settembre 2020

Rhodense – Club Milano 1 – 2
Reti:
10’ Castelnuovo (R), 25’ st rig. Vitali (C), 51’ st Citterio (C)

RHODENSE: Mantovani, Campus (46’ st Belbusti), Formato, Borghetti, Lo Perfido, De Giorgio, Carpanetto (24’ st Bianchi), Castelnuovo, Maugeri (33’ st Bozzi), Caruso, Di Noto (30’ st Riosa). A disp. Glorini, Bolzon, Zanus, Carnazzola, Mazzacchera. All. Raspelli.
CLUB MILANO: Monzani, Rossi (17’ st Nardini), Saronni, Diouck (20’ st Citterio), Tondini, Schieppati, Vitali, Costa, Locati (1’ st Diaferio), Sofia, Rankovic (37’ st Mhaimer). A disp. Bonicelli, Xhani, Lopez, Lo Monaco, Cannizzaro. All. Scalise.

Ammoniti: Lo Perfido (R), De Giorgio (R), Castelnuovo (R), Bozzi (R), Tondini (C), Di Noto (R).
Espulso: 25’ st Caruso (R)

 

Al minuto 96. Con una zampata di Citterio. Con una vittoria in rimonta. Esordisce così il Club Milano versione 2020/21 nelle competizioni ufficiali. I ragazzi di mister Scalise si prendono tre punti importanti nel girone di Coppa Italia, che rendono decisiva e avvincente la sfida di mercoledì 30 settembre con il Milano City. Le due squadre sono a pari punti: in 90 minuti si giocheranno il passaggio del turno.

Fin dalle fasi iniziali del match i biancorossi prendono in mano le redini del gioco. La Rhodense, però, si difende bene e alla prima sortita colpisce. Punizione che somiglia a un corner corto di capitan Caruso e tacco di Castelnuovo. 1-0. La reazione del Club si materializza con un bell’inserimento di Rankovic, che sfrutta l’imbucata di Vitali, prova il pallonetto, ma non trova lo specchio di porta.
Nella ripresa il canovaccio tattico non cambia. Gli ospiti fanno la partita e provano a tornare in parità, i padroni di casa occupano il campo con ordine. A metà ripresa accade il momento “sliding doors” del match. Il solito Caruso colpisce la traversa. Dopo il mancato raddoppio arancionero, sul capovolgimento di fronte Saronni conquista un calcio di rigore. Dal dischetto capitan Vitali è glaciale, apre il piatto e fa 1-1. Tra le proteste l’arbitro estrae un cartellino rosso all’indirizzo proprio di Caruso. Comincia un’altra partita. Il Club spinge sull’acceleratore e con un atteggiamento molto offensivo (4-2-4) cerca la vittoria. L’occasione giusta per completare la rimonta arriva all’ultimo dei sei minuti di recupero. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo Mhaimer calcia al volo e sulla respinta del portiere Citterio è tanto rapace quanto spietato. 1-2. Triplice fischio e festa biancorossa.

#ClubMilano
#MilanoDaTifare

TI PIACEREBBE ISCRIVERTI ALLA NOSTRA SCUOLA CALCIO?

Copyright © 2022 - A.S.D. Calcio Club Milano P.IVA 06247110155 - designed by Antonio Erario

error: Content is protected !!