Il punto con il vice-presidente Bezzi: «Raccogliamo il lavoro iniziato anni fa»

22 Novembre 2023

Il debutto dell’Under 15 nei Regionali Élite, la prima volta in assoluto con l’Under 18 e la nuova dimensione Nazionale per l’Under 19. Per il Club Milano è indubbiamente la stagione della maturità anche in ambito di settore giovanile viste le nuove sfide che sta offrendo il 2023/24. Con Marco Bezzi, vice-presidente del Club, abbiamo fatto il punto della situazione dopo due mesi di attività.

È l’anno di grandi sfide con l’Under 17 e Under 15 chiamate a disputare i campionati Élite: accoppiata che in poche società possono vantare. Come sta andando?
«Stiamo andando abbastanza bene: con i Giovanissimi 2009 di Bove che stanno facendo un grande campionato. L’Under 17, invece, sta trovando qualche difficoltà ma sono davvero molto fiducioso perché stanno facendo un grande lavoro  e sono certo che Mandelli e i ragazzi si toglieranno le loro soddisfazioni. Diciamo che con il raggiungimento delle due categorie Élite si sono raccolti i frutti del lavoro avviato negli anni e della nostra filosofia che ci ha visto mettere sempre in testa il settore giovanile».

Altre due sfide importanti stanno arrivando con Under 19 e Under 18.
«L’Under 18 per noi è la prima volta che la facciamo e direi che sta andando abbastanza bene: ci abbiamo messo un po’ a creare la squadra ma i risultati li stiamo ottenendo. L’Under 19 Nazionale sta facendo il suo percorso in un campionato con squadre molto valide ma sono fiducioso».

In tutto questo avere una prima squadra capace di far da traino vista l’età media molto giovane è un vantaggio?
«La prima squadra è un obiettivo che qualsiasi giocatore del Club Milano ha lì da poter raggiungere: i ragazzi devono pensare che stanno giocando con le giovanili ma con in testa l’obiettivo da raggiungere la prima squadra. Mi piacerebbe vedere in prima squadra tanti ragazzi delle giovanili: alcuni sono già arrivati, altri arriveranno. Importante è anche la sinergia che si è creata con la prima squadra, con i giocatori che vanno a seguire gli allenamenti delle giovanili: settimana scorsa il primo è stato Greco e ho avuto riscontri che è andata bene».

Obiettivi per la stagione?
«Se dobbiamo stare bassi direi di tenere tutte le categorie ma riuscire a vincere qualche campionato sarebbe il massimo, oltre alla salvezza con la prima squadra. L’obiettivo è quello di dare lustro partendo dal basso e direi che facendo bene».

TI PIACEREBBE ISCRIVERTI ALLA NOSTRA SCUOLA CALCIO?

Copyright © 2023 - A.S.D. Calcio Club Milano P.IVA 06247110155 - designed by Antonio Erario