Il Club lotta in inferiorità ma esce sconfitto a Castellanza

10 Marzo 2024

Il Club Milano esce sconfitto dal “Provasi” di Castellanza al termine di un confronto in cui il pareggio sarebbe stato anche stretto. Passa la Castellanzese 2-1 grazie a un calcio di rigore all’alba del match e un contropiede dopo mezzora, poi tanta generosità del Club Milano che colpisce un palo (Rankovic) nel primo tempo, la riapre in avvio di ripresa con Di Pentima e poi, anche in dieci uomini, sfiora il 2-2.

PRIMO TEMPO Club Milano che ritrova nell’undici iniziale Mouna Dioh, al rientro dalla squalifica. E il numero 8 è di fatto l’unica novità nello scacchiere iniziale rispetto a quello di settimana scorsa contro il Ponte San Pietro. 3-5-2, quindi, con Rigo, Tordini e Di Pentima a protezione di Stucchi; Foschiani e Ruiz sugli esterni, con Costa affiancato da Goffi e Mouna Dioh in mediana; davanti spazio a Rankovic ed Ekwalla Dioh.
Partita che si mette subito in salita per il Club Milano che, dopo cento secondi, vede la Castellanzese passare in vantaggio grazie al calcio di rigore realizzato da Chessa che Stucchi intuisce senza riuscire ad intervenire. Strada in salita si diceva ma la reazione c’è anche se, purtroppo, non si è riusciti a concretizzare. Tre le occasioni nitide dall’undicesimo al ventottesimo, con protagonisti Ruiz (prima alto e poi serve Poli a disinnescare) e Goffi (conclusione da fuori su servizio di Rankovic). Alla mezzora, invece, è la Castellanzese a colpire con una ripartenza fulminea: neutralizzato un tentativo di cross di Foschiani la palla va a Lusha che, dopo aver avuto la meglio prima di Rigo e poi di Tordini, fulmina Stucchi in area con un rasoterra. Pochi istanti dopo il 2-0 Foschiani, infortunato in precedenza in uno scontro di gioco con il portiere locale Poli, è costretto ad alzare bandiera bianca e cedere il posto a Panzani. Il Club, comunque, resta vivo e viene fermato dal palo (Rankovic) al 36’ prima del tentativo di Costa da fuori area. La Castellanzese, dalla sua, si vede con un contropiede di Chessa per Colombo e poi con la zuccata di Mandelli su angolo al tramonto della prima frazione.

SECONDO TEMPO Club Milano che torna in campo con il cambio di fascia dei “quinti”, con Ruiz impiegato sulla destra e Panzani sulla sinistra. E il corso degli eventi sembra anche poter indirizzarsi diversamente rispetto alla prima frazione di gioco visto il gol di Di Pentima (rasoterra da posizione decentrata in area) ma al 10’ il Club Milano resta in inferiorità numerica per l’espulsione (doppia ammonizione) di Panzani: decisione alquanto contestata e che, anche per il metro di giudizio adottato dal direttore di gara, contribuisce ad infiammare gli animi per i minuti successivi. Anche in dieci, comunque, il Club Milano non si perde d’animo e tra il 15’ e il 17’ ha due occasioni con Rankovic (rasoterra tra le braccia di Poli) e poi con Dioh Ekwalla su servizio di Rankovic (decisivo il portiere di casa a deviare in angolo). Nel primo dei cinque minuti di recupero il Club Milano rimane in nove uomini per l’espulsione diretta di Rigo per fallo da ultimo uomo

CASTELLANZESE-CLUB MILANO 2-1
RETI: 2’ rig. Chessa (Ca), 30’ Lusha (Ca), 3’ st Di Pentima (CM)
CASTELLANZESE: Poli; Sassaro (39’ st Pandini), Compagnoni, Bernardi, Reggiori (1’ st Tirapelle); Mandelli, Areco (39’ st Valsecchi), Boccadamo; Chessa (7’ st Rondanini); Lusha, Colombo (31’ st Bigotto).
A disp. Spada, Ruschena, Vavassori. All. Roncari.
CLUB MILANO: Stucchi; Rigo, Tordini, Di Pentima; Foschiani (31’ Panzani), Dioh Mouna, Costa (36’ st Bregasi), Goffi (25’ st Cuoco), Ruiz (39’ st Natale); Rankovic, Dioh Ekwalla.
A disp. Monzani, Scaglione, Diouck, Mazzitelli, Greco. All. Scavo.
ARBITRO: Valentini Sezione di Brindisi.
ASSISTENTI: Panebarca Sezione di Foggia e Magnifico Sezione di Bari.
ESPULSI: 10’ st Panzani (CM), 10’ st Monzani (CM) dalla panchina, 46’ st Rigo (CM).
AMMONITI: Tordini, Di Pentima, Cuoco (CM), Chessa (Ca).

TI PIACEREBBE ISCRIVERTI ALLA NOSTRA SCUOLA CALCIO?

Copyright © 2023 - A.S.D. Calcio Club Milano P.IVA 06247110155 - designed by Antonio Erario