Il Club ci prova ma non sfonda, 1-1 a Sant’Angelo

Il rammarico c’è ed è tanto…

Che la trasferta baresina fosse difficile era preventivabile, per tradizione e forza di un avversario costruito ad hoc per salire in Serie D; nonostante questo il Club Milano ha lottato sfiorando un colpaccio, andando a sbattere contro l’organizzazione difensiva della squadra di Domenicali, brava a reggere l’urto della doppia inferiorità numerica.

Che sia una trasferta complicata lo si capisce dall’inizio, i rossoneri fanno sentire il peso specifico della loro esperienza partendo a mille, imponendo un ritmo a cui il Club si adegua dopo essere andato sotto per il colpo di testa di Cristofoli, bravo a trasformare in rete un angolo battuto dalla destra. Lo svantaggio è una sveglia che suona nella testa dei ragazzi di mister Scalise che alzano il ritmo e prendono campo. La freschezza atletica dei biancorossi e di Rankovic creano ripartenze che il Sant’Angelo fatica a contenere. Su una di queste il numero 11 viene atterrato al limite dell’area, ne scaturisce la punizione che Vitali trasforma complice una leggera deviazione della barriera.

Il match è in forte equilibrio e in preda agli episodi. Due dal colore rosso sembrano sorridere al Club, Cicciù e Scietti lasciano in nove i baresini, che fanno leva su tutta la loro esperienza per serrarsi in due linee molto strette non concedendo profondità al Club Milano. Pur mantenendo costantemente il pallino del gioco, il Club riesce ad essere pericoloso solo con un paio di tiri dal limite respinti in angolo da Alborghetti. Il tempo passa, e nel recupero non c’è il déjà vu della partita con il Varzi, arrivando così fino al triplice fischio che lascia un po’ di amaro in bocca.

Ora due giorni per preparare la sfida al Pavia di domenica, da vincere per non smettere di sognare.

SANT’ANGELO:  Alborghetti, Ortolan, Alpoli, Lazzaro, Scietti, De Angeli, Vaglio (38’ st Etchegoyen), Cicciù, Cristofoli (5’ st Silla, 25’ st Marchese), Galli (5’ st Gomez), Panigada (41’ st Speziale). All. Domenicali.


CLUB MILANO: Monzani, Tondini (29’ st Turano), Caputo, Costa, Fronda, Diouck, Vitali (25’ st Antonucci), Cuoco (25′ st Lo Monaco), Doria, Pagliaro (41′ st Locati), Rankovic . A disp. Bonicelli, Russo, Okala, Diaferio, Schieppati. All. Scalise.

RETI: 21’ Cristofoli (S), 33’  Vitali (C)

AMMONITI: 26’ Rankovic (C), 39’ Alpoli (S), 42’ Cicciù (S), 17’ st Fronda (C), 26 st’ Tondini (C), 33’ st Lazzaro (S), 46’ st Alborghetti (S)

ESPLUSI: 2’ st Cicciù (seconda ammonizione), 23’ st Scietti (S)

 

 

 

error: Content is protected !!