Club sottotono, vince l’Alcione

Il derby di Milano va all’Alcione. Complice il caldo, i ragazzi di Scalise non riescono ad alzare i ritmi, favorendo la maggiore esperienza degli ospiti.

L’inerzia è dall’inizio favorevole agli arancioni, che prima sfiorano e poi al 12’ trovano il vantaggio grazie a Selpa. L’attaccante dell’Alcione prima si fa ipnotizzare da Monzani e poi lo trafigge con un preciso diagonale dentro l’area. Sono ancora dell’Alcione le principali occasione della prima frazione, con Salsano che impensierisce in due occasioni la porta del Club.

Dopo una batti e ribatti in area, Doria avrebbe l’occasione per il pari, ma da buona posizione calcia sui piedi di Ruzzoni. L’occasione scuote i padroni di casa che iniziano a macinare gioco. Alla mezzora Capitan Vitali sfiora il pari su una punizione dal limite che sibila a fil di palo. La prima frazione si conclude con gli ospiti in vantaggio.

In avvio di ripresa il Club prova ad aumentare il ritmo, ma è ancora l’Alcione in ripartenza a creare le azioni più insidiose. Il caldo si fa sentire e le occasioni sono poche. Costa prova ad accendere i biancorossi con un paio di conclusioni da fuori, che però non impensieriscono la porta ospite.

La partita si trascina con poche emozioni fino al fischio finale, che premia l’Alcione con tre punti e lascia per la seconda gara di fila a secco i ragazzi di Scalise.

 

Club Milano: Monzani; Turano (35’ st Mahimer), Russo, Costa, Caputo, Fronda (5’ st Diouck), Vitali, Doria (21’ st Pagliaro), Locati (5’ st Diaferio), Broggini (5’ st Sofia), Rankovic. All: Scalise.

Alcione: Ruzzoni, Della Volpe, Negri, Morata, Filadelfia, Volpini, Salsano (19’ st Zani), Mauri, Selpa (40 ’st Carlini), Lacchini (43’ st Bettini), Truzzi (10’ st Giugno). All: Albertini.

Reti: 12’ pt Selpa (A)

Ammoniti: Negri (A), Caputo (C), Filadelfia (A)

 

error: Content is protected !!