Sotto la pioggia vince la Solese

Solese – Barona Club Milano 3 – 2
Reti:
20’ Suppa (S), 25’ Lamanna (BCM), 30’ Riboldi (S), 15’ st Oliveto (BCM), 30’ st Leo (S)

SOLESE (4-4-2): Drago, Papillo, Lora, Bezzi, D’Auria (20 ‘st Fossati), Battista, Beretta (35’ st Fornari), Riboldi, Leo, Suppa (39’ st Molinari), Mottura. A disp. Quadranti, Sironi, Cozzi, Cantarella, Vella, Ranieri. All. Bestetti.
BARONA CLUB MILANO (4-4-2):
Armenia, Pecchia, Lopane, Porpora (41’ Novi), Silvestrini, Lella, Masoero, Spinelli, Lamanna, Zanaboni (18’ st Oliveto), Ruberto (34’ st Tini). A disp. Verzicco, Mantineo, Michelotti, Mussap, Pellegrino, Marinaro. All. Abbate.

 

La Solese sfrutta il fattore campo e batte la Barona Club Milano.
La prima fase di gara è molto condizionata dal meteo: i 22 giocatori in campo cercano di adattarsi al terreno di gioco scivoloso e insidioso. Entrambe le formazioni si affidano ai lanci lunghi verso gli attaccanti. Da uno di questi nasce l’1-0 della Solese: Suppa vola in campo aperto e firma il vantaggio. La reazione degli ospiti non tarda ad arrivare: Lamanna si procura e trasforma il rigore dell’1-1. Sembra un momento per i biancorossi, ma ecco la doccia fredda: Riboldi dal dischetto firma il nuovo vantaggio degli Orange. Nel secondo tempo Abbate cambia assetto tattico alla sua squadra: passa a un centrocampo a 3 con Pecchia davanti alla difesa. Una delle due mezzali, assieme a Spinelli, è Oliveto, subentrato a Zanaboni. Proprio Oliveto dal limite realizza il 2-2. La Barona Club Milano, però, ancora una volta non gestisce bene il pareggio: Leo in mischia da due passi riporta i suoi in vantaggio. I padroni di casa si chiudono dietro, gli ospiti spingono. L’occasione più clamorosa per il 3-3 si materializza in pieno recupero, quando Silvestrini e Novi sbattono sul muro avversario e non riescono a segnare da dentro l’area piccola.

 

#ANewClubMilano

error: Content is protected !!