La corsa del Settore Giovanile verso il vertice

Come ogni lunedì, è arrivato il momento dell’approfondimento del Club.

UNDER 17

«La classifica non si guarda», dice mister Mandelli, ma questa classifica ci piace. L’Under 17 Regionale è in vetta. Il 4-0 col Cinisello è un’affermazione di forza: prestazione convincente che mette in mostra il grande progresso del gruppo. Favale, Mantovani e Teta (doppietta) firmano una domenica da incorniciare. «Adesso viene il difficile», sostiene l’allenatore. Col Casteggio in trasferta servirà un’altra prova di forza per dimostrare di essere davvero pronti.

 

 

L’Under 17 provinciale prende un punto sul campo dell’Iris. Finisce 1-1 grazie al centro di Gjeta.

UNDER 16

Questa squadra sa solo vincere. Con la Metanopoli arriva la sesta vittoria consecutiva in altrettante gare. Sono 6 anche i gol realizzati dalla squadra di Musco: Iacopino (tripletta), Zucali, Jankuloski e Abaterusso mandano in archivio la pratica.

UNDER 15

Torna a correre l’Under 15 Regionale. In casa la squadra di Belli ritrova la vittoria: al triplice fischio è 3-0 con l’Accademia Sandonatese. «Finalmente ritroviamo un risultato positivo strameritato» dichiara il tecnico nel post-partita. «Avevo chiesto ai ragazzi di cercare di essere meno scolastici e di trovare dentro di loro l’atteggiamento e la motivazione per uscire da questa situazione. Il messaggio è stato recepito: abbiamo trovato continuità nel nostro gioco e anche quel pizzico di agonismo in più che ci ha permesso di fare un bel risultato. Sono contento per i ragazzi».
Bella vittoria anche per l’Under 15 Provinciale, che trova per ben 7 volte la via del gol. In casa con l’Iris arriva un successo fondamentale, anche in vista del prossimo impegno: sarà big match con la Calvairate, attuale capolista lontana solo tre lunghezze.

UNDER 14

7 gol anche per l’Under 14, che incanta sul campo dell’Arca. Vaccarella e Vavalle sono scatenati e a lanciano i biancorossi a quota 12 in classifica.

PREAGONISTICA

Nell’Attività di Base biancorossa sono tante le note liete.
La prestazione degli Esordienti 2008 nel big match col Cimiano è un autentico capolavoro (in arrivo un approfondimento speciale sulla squadra di Rufo).
È ricca di soddisfazioni la trasferta di Bologna. A Casteldebole i 2009 e i 2010 pareggiano e vincono contro i rossoblù pari età. Questi risultati sono motivo d’orgoglio per tutto il Club che si congratula con ragazzi e istruttori, ma anche uno stimolo per continuare sulla strada intrapresa. Il nostro percorso di crescita è solo all’inizio: continuiamo così e alziamo l’asticella della qualità.

 

 

#ANewClubMilano

 

 

error: Content is protected !!