Il Club pareggia 2-2 nella trasferta di Pavia

E’ un punto dal sapore agrodolce quello che conquista il Club Milano allo stadio Pietro Fortunati di Pavia, in virtù del pareggio all’ultimo secondo acciuffato dai padroni di casa. 
La partita è stata combattuta e nella prima frazione si segnalano due interventi miracolosi di Boari su Pelle prima del vantaggio pavese siglato di testa da Razzitti sugli sviluppi di un calcio di punizione al 40′. 
La reazione del Club è immediata e arriva subito il pareggio grazie a un imperiosa zuccata di Stefano Locati che sfrutta alla perfezione il bel cross di Kouadio e riporta il match in equilibrio. 
Equilibrio che regge anche nella ripresa fino al minuto 87 quando Diouck subisce fallo in area di rigore. Dagli 11 metri si presenta ancora Giuliano Caputo, come settimana scorsa, che non sbaglia e porta avanti il Club. 
Nei disperati assalti finale della squadra di casa in extra time arriva l’assegnazione di un calcio di rigore all’ultimo secondo che viene realizzato da Zingari. 

Ai microfoni di BepiTv il nostro allenatore Giuseppe Scavo ha commentato “Veniamo fuori da Pavia con 1 punto e per come si era messa la partita nel finale, sono 2 punti persi. Meritavamo qualcosa in più perchè la squadra è viva, la squadra lotta, la squadra non merita di stare in quella posizione e ne verremo fuori, ne sono sicuro!”

A.C. PAVIA – CLUB MILANO 2-2
TABELLINO: 40′ Razzitti (Pv), 41′ Locati (CM), 87′ st G. Caputo rig. (CM), 96′ st Zingari rig. (Pv)

AMMONITI: Bellantoni (Pv), G. Caputo (CM)

error: Content is protected !!