“Girone interessante, porteremo avanti nostre idee senza proclami”

Il girone c’è, le avversarie pure; la stagione 2021/2022 inizia a prendere forma.

Nessuna sorpresa nella compilazione del girone, il Club Milano è stato inserito nel gruppo A a trazione varesina, pavese e milanese in cui blasone (Rhodense e Pavia per citarne due), si mescola al nuovo che avanza guidato da Varzi e Varesina.

In mezzo a loro i biancorossi allenati da Cristian Zenoni che come ricorda il presidente Guido Marrone rappresentano una new entry.

Un campionato intero di Eccellenza non lo abbiamo ancora fatto, ci riteniamo dei neofiti nonostante il nostro nome abbia un peso grazie all’ottima esperienza nel mini campionato da aprile a giugno chiuso al terzo posto.”

Si riparte da lì, da una Serie D quasi sfiorata ma sopratutto da idee forti da portare avanti.

L’intenzione base è ripercorre la qualità calcistica espressa, a livello di risultati partiamo senza pretese e senza proclami, vedremo cosa dirà il campo”.

Dove pensi si possa collocare il Club Milano?

Ad oggi non ha senso parlare di risultati. Sulla carta ci sono squadre che si sono notevolmente rinforzate e penso a Varesina, Varzi e Pavia; noi ci faremo trovare pronti disputando un campionato che rispecchi la nostra voglia di divertirsi. Obiettivi dichiarati? Abbiamo di fronte un percorso e vogliamo percorrerlo settimanalmente; di sicuro la società ha lavorato in maniera importante sul mercato mantenendo in primis l’ossatura base della squadra che tanto bene ha fatto da aprile in avanti inserendo poi innesti mirati e di qualità”

Il 17 agosto si inizia, qual è l’augurio del presidente al Club Milano?

Il mio pensiero è per tutti, vorrei una stagione in cui si parli solo di calcio e non di pandemia e si possa tornare sui campi per un campionato completo”.

error: Content is protected !!