Il racconto del Christmas Party biancorosso

Che sia all’inizio, in mezzo o alla fine, non manca mai. Il punto di svolta in una storia è sempre presente. Coincide con l’istante in cui succede qualcosa che non ti aspetti, che cattura l’attenzione del lettore/spettatore.
Il racconto della Festa di Natale del Club Milano ha un punto di svolta ben preciso. Sul palco c’è l’Under 17 Regionale. Foto di rito. Quando tutti i ragazzi stanno per lasciare la scena, vengono invitati a rimanere sul palco. Ne manca uno. Uno di loro. Uno di noi. Sale sul palco Kemo Sangare, che con la sua semplicità incanta tutti. Questo ragazzo sta recuperando da un problema fisico per tornare a giocare. Gli viene consegnata la sua maglia, la numero 9, con la speranza che possa presto rindossarla. La storia di Kemo è un esempio potentissimo per tutti: nella passata stagione si faceva più di un’ora per andare ad allenarsi e oggi con la forza dell’umiltà e della passione sta lottando per tornare in campo. Tutti lo applaudono. Dalla platea si alza un coro intonato dai piccolo biancorossi: «Kemo Kemo Kemo…».

È stato questo il momento più emozionante del Christmas Party biancorosso, che ha regalato una serie di emozioni senza fine. È stato bello festeggiare il primo Natale della famiglia allargata di Club Milano e Barona Club Milano. Giocatori, allenatori, dirigenti e genitori hanno composto un quadro bellissimo. La proprietà ha ribadito per l’ennesima volta le ambizioni importanti del progetto.
Ci aspetta un super 2020 da vivere tutti assieme, con la forza e la passione di Kemo.

Buone Feste Biancorossi!

 

#ANewClubMilano

error: Content is protected !!